Inserisci l'indirizzo email del tuo account. Ti verrà inviato un codice di verifica. Una volta ricevuto il codice, potrai scegliere una nuova password per il tuo account.

Eventi

Archivio dell’architettura cistercense di Morimondo
presenta
Giornata di formazione
Sabato 13 aprile 2024
dalle 10:00 alle 12:30

Dal 2022 l'Archivio dell'architettura cistercense del Museo dell'Abbazia di Morimondo esce dal confine
delle carte polverose d’archivio per instaurare un dialogo con le altre abbazie cistercensi, con gli
appassionati di monachesimo cistercense, di arte e architettura. Un archivio vivo che si concretizza in
tre conferenze che quest'anno saranno presentate in un'unica mattinata.

Dal 29 settembre all' 8 ottobre ha avuto luogo la Mostra "Antitesi" una selezione di opere di design contemporaneo curata da FORO Studio di Architettura. Tra stucchi ed affreschi barocchi di cui la Chiesa di Sant' Ambrogio della Vittoria con annesso Monastero è ricco, sono stati esposti i lavori di una quarantina di design provenienti da diverse parti del mondo che hanno lavorato sul tema dato. La Mostra ha introdotto la figura retorica di "Antitesi" come filo guida. "Il nostro incontro con la figura retorica dell'antitesi ci ha portato ad esplorare i diversi approcci utilizzati dai partecipanti. Hanno rivelato progetti volutamente ambigui, capaci di scatenare profonde intuizioni" cosi dichiara Foro Studio. Grande affluenza di pubblico e grande risonanza da parte della stampa per questo evento che ha visto  collaborare la nostra Associazione, La Fabbrica di Sant' Ambrogio,  con FORO studio, BeAlpha e Nonahora che quasi sicuramente si concretizzerà in nuovi eventi per. il prossimo anno.
Marina Rotta per La Fabbrica di Sant'Ambrogio
 

Marco Marelli è nato a Morimondo nel 1961. Si è guadagnato il pane quotidiano come insegnante, fino al pensionamento nel 2023.

E’ uno dei protagonisti, fin dagli esordi, dell’avventura del recupero e della valorizzazione dell’abbazia di Morimondo.

E’ tra i promotori della nascita della Fondazione Abbatia Sancte Marie de Morimundo (1993)  per la gestione del Museo dell'abbazia che nel 2008 ha ottenuto il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Lombardia.

In qualità di vicesindaco, e negli ultimi vent’anni come sindaco (carica che ricopre tuttora), ha seguito la lunga e complessa vicenda del restauro dell’abbazia, recentemente portata a termine.

Ha operato per favorire l’inserimento dell’abbazia di Morimondo nel circuito internazionale, dapprima con il gemellaggio con l’abbazia madre di Morimond (Alta Marna), una delle cinque protoabbazie cistercensi; in seguito con l’adesione di Morimondo alla Charte Européenne des Abbayes et des Sites Cisterciens.

Ha partecipato in prima persona alla nascita di AISAC, favorendo contemporaneamente la pubblicazione del volume  Abbazie Cistercensi in Italia 1120 – 2018.  Dal 2019 visita periodicamente siti cistercensi italiani e non, instaurando rapporti con le persone che se ne occupano.

Dunque una personalità fortemente radicata nella cultura cistercense.

Load More

Video

Watch the video